Ambiente. City car dell’Enea a zero emissioni, 80 km con 3 euro di idrogeno

Settore: energia
Data inserimento: 13 novembre, 2017

btyProblemi di ricarica da rete elettrica addio. Arriva Urb-e 4.0 la nuova generazione di city car a zero emissioni messa a punto nei laboratori dell’ENEA e  presentata nel corso della fiera internazionale  Ecomondo/Key Energy/Città sostenibile, svoltasi a Rimini.  Dopo le prime versioni ibrido a benzina, elettrico puro con batterie al piombo più super condensatori e batteria litio-ione, viene ora realizzato un modello 4.0 che funziona con una piccolissima cella a combustibile alimentata da due bombole di idrogeno da 10 litri.

 Caratteristiche. “Urb-e 4.0 è dotata di una batteria da 4 kWh che viene ricaricata in 4 ore e garantisce un’autonomia di guida di 80 chilometri al costo di circa 3 euro per l’idrogeno.  Le bombole, una volta esaurite, possono essere sostituite in pochi minuti. “Attualmente in Italia ha spiegato Giovanni Pede, responsabile del laboratorio ENEA – il costo dell’idrogeno è di €9,50/kg, con l’obiettivo di portarlo a €5/kg al 2025. Per il nostro Paese – aggiunge – esiste un piano strategico per la mobilità a idrogeno al 2050 che è stato accettato e incluso nel decreto legislativo 257/2016 per la realizzazione di un’infrastruttura di distribuzione di combustibili alternativi”. Nei laboratori dell’Enea, però, non ci si ferma è, infatti, in corso di sviluppo una modifica al software di gestione del veicolo che consentirà alla cella a combustibile, nella marcia a velocità costante, di alimentare direttamente il motore elettrico di trazione evitando perdite in batteria, con un recupero di efficienza del 20%.

 

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Lascia un Commento