Cancro, un test del sangue per dire addio alle biopsie

Settore: Buono a sapersi new trends
Data inserimento: 16 aprile, 2015

analisiDire addio alle biopsie grazie ad un test del sangue potrebbe essere presto possibile. Cancer-Id è il nome del progetto che l’Istituto oncologico veneto (Iov) si avvia a sviluppare in collaborazione con ricercatori di varie realtà d’Italia, Germania e Olanda. L’obiettivo del programma di studio è quello di riuscire ad individuare ed a rendere utilizzabili nuove molecole marker,  basate su elementi circolanti nel sangue quali cellule tumorali (Ctc), Dna libero tumorale (cfDna) e microRna (miRna), che permetterebbero di monitorare le masse tumorali dei pazienti senza il ricorso alla biopsia..

Obiettivo. Utile nei casi in cui la massa neoplastica non è accessibile,  la nuova analisi del sangue permetterebbe, inoltre,  di monitorare più facilmente l’efficacia delle terapie nei pazienti sotto trattamento cosi da consentire ai medici di apportare le opportune correzioni con maggiore rapidità. Capofila nel progetto sarà il team veneto dello Iov, a cui è stato affidato di contribuire alla costruzione di un criterio condiviso per la definizione e dosaggio delle cellule tumorali circolanti che, secondo l’Istituto oncologico veneto, sarà un passaggio fondamentale per gli obiettivi di Cancer-Id.

Di Miriam Capuano

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Argomenti trattati: , ,

Lascia un Commento