Elettricità. Crescono gli utenti nel mercato libero per lo più giovani

Settore: editoriali energia
Data inserimento: 25 febbraio, 2019

contaOltre 4 milioni di utenze e 13,5 milioni di famiglie. “Continua a crescere la quota dei clienti che scelgono il mercato libero dell’energia elettrica”: è questo quanto è emerso dai primi risultati del ‘Monitoraggio dei mercati retail 2018′anticipati nel corso di un convegno organizzato dall’ARERA a Milano, la scorsa settimana. Stando ai dati dell’Autorità: “a fine anno 2018 le piccole e medie imprese che hanno scelto il mercato libero sono pari al 58% e le famiglie pari al 46% con picchi superiori al 50% in Umbria, Emilia Romagna e Piemonte”.

Chi sceglie di passare al mercato libero? Dal monitoraggio risulta che “c’è un’altissima incidenza di giovani di età compresa dai 20 ai 40 anni. In crescita risulta essere, inoltre, anche il numero delle società di vendita di energia elettrica attive, giunte a quota 554 unità (da 507 del 2017), con 290 società che operano come meri rivenditori.

E’ utile ricordare che partire dal 1° luglio 2020 il mercato libero diventerà l’unica modalità di fornitura per l’energia elettrica e il gas. L’Arera ha messo in campo una serie di strumenti per aiutare i consumatori a prendere  familiarità con il mercato libero e valutare  la possibilità di cambiare fornitore e/o offerta. Per scoprirli consultare il seguente link.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Lascia un Commento