Energia: da luglio elettricità +4,3%, gas +1,9%

Settore: energia
Data inserimento: 5 luglio, 2016

bolletta-elettricita-3580Brutte notizie sono in arrivo per i consumatori italiani che nel prossimo trimestre si vedranno recapitare bollette di luce e gas più salate.  “Per la famiglia-tipo , in tutela, –  si legge in una nota dell’Autorità per l’energia – la bolletta dell’elettricità registrerà un aumento del 4,3%, mentre per il gas l’aggiustamento sarà dell’1,9%”.  Un rincaro che non andrà comunque ad inficiare il risparmio complessivo, di oltre 70 euro, che gli utenti potranno registrare a fine 2016. Per l’elettricità, la spesa per la famiglia-tipo, infatti, sarà di circa 503 euro, con un calo del -0,6% rispetto allo stesso periodo del 2015 ovvero 1 ottobre 2014 – 30 settembre 2015. Per il gas, invece, la spesa della famiglia tipo nello stesso periodo sarà di 1.068 euro, con una riduzione del -5,9%, corrispondente a un risparmio di 67 euro rispetto all’anno precedente.

Cause dei rincari. L’aumento di prezzo  che subirà l’energia elettrica nel prossimo trimestre “è dovuto –spiega l’Autorità – all’incremento della componente di approvvigionamento, che risente in parte delle stime riviste al rialzo per i costi di acquisto della materia prima nel secondo semestre dell’anno, ma soprattutto della significativa crescita dei costi di dispacciamento, cioè dei costi sostenuti dal Gestore della rete (Terna) per il mantenimento in equilibrio del sistema elettrico”. Resteranno, invece, sostanzialmente stabili i costi per la copertura degli oneri generali di sistema. I rincari nella bolletta del gas, invece, è legata ad “una leggera crescita della componente ‘materia prima’, dovuta all’aumento delle quotazioni gas attese nei mercati all’ingrosso nel prossimo trimestre, e ad un limitato adeguamento della componente di distribuzione e misura nella parte a copertura degli interventi per il risparmio energetico e lo sviluppo delle rinnovabili nel settore gas”.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Emiliana Avellino

Lascia un Commento