Energia: da ottobre in calo del -0,7% l’elettricità, in aumento del 2,8% il gas

Settore: energia
Data inserimento: 2 ottobre, 2017

gas“Dal prossimo 1° ottobre per la famiglia-tipo la bolletta dell’elettricità registrerà una diminuzione del -0,7%, mentre il gas un incremento del +2,8%”. A renderlo noto è l’Autorità per l’energia e il gas.

Nel dettaglio “la riduzione dei costi della bolletta dell’energia elettrica sarà determinata dal calo dei costi di approvvigionamento, che contribuisce per un -1,2% alla variazione complessiva della spesa per il cliente tipo. Diminuzione che al suo interno comprende una crescita dei costi di acquisto, +1,8%, controbilanciato dalla decisa riduzione, -3%, dei costi di dispacciamento. Leggero rialzo (+0,5% sulla variazione complessiva per il cliente tipo), per la componete UC7 degli oneri generali di sistema, destinata a coprire i costi delle misure e interventi per la promozione dell’efficienza energetica. Si arriva così al -0,7% finale per la spesa complessiva della famiglia tipo”.

In aumento invece il gas a causa dell’incremento della componente Cmem relativa ai costi di approvvigionamento, +1,7% sulla spesa per il cliente tipo. A pesare, inoltre, saranno anche la crescita della componente relativa al servizio di trasporto Qt con un +1,4%, dovuta sostanzialmente ad una variazione della componente a copertura degli oneri per il servizio di stoccaggio nel periodo invernale e il leggero adeguamento (+0,1%) per la componente a copertura dei costi delle attività connesse all’approvvigionamento all’ingrosso (CCR). “Aumenti – precisa l’Autorità – che in parte saranno controbilanciati da un calo della componente di distribuzione e misura, -0,4% sulla spesa per il cliente tipo”. Nel quarto trimestre del 2017, dunque,  la bolletta del gas della famiglia registrerà un aumento complessivo del +2,8%.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Laura Pinto

Lascia un Commento