Fisco, parte la dichiarazione precompilata per dipendenti e pensionati

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 13 novembre, 2014

Modello-730L’Agenzia delle Entrate  va incontro a dipendenti e pensionati. A partire dal 15 aprile, ogni anno,  sarà a disposizione online la dichiarazione precompilata per i contribuenti. Questa novità è prevista dal decreto legislativo contenente disposizioni in materia di semplificazioni fiscali. Il provvedimento (presentato in primo esame al Consiglio dei Ministri del 20 giugno 2014) è stato  approvato dal Consiglio dei Ministri del 30 ottobre. L’Agenzia raccoglierà ed elaborerà i dati, mentre il contribuente non dovrà altro che verificarne l’esattezza e la completezza ed, eventualmente, modificarli direttamente sul sito dell’Agenzia delle Entrate. Il cittadino potrà anche delegare il proprio sostituto d’imposta, un centro di assistenza fiscale o un professionista abilitato.

I contribuenti interessati saranno inizialmente circa 20 milioni di cittadini: lavoratori dipendenti, pensionati e gran parte dei lavoratori titolari di redditi assimilati a quelli da lavoro dipendente. Per aiutare, inoltre, il cittadino a comprendere meglio la procedura, sono a disposizione alcuni chiarimenti forniti dall’Agenzia delle Entrate sul nuovo sistema.

Il contribuente potrà comunque continuare a presentare la dichiarazione dei redditi con le modalità tradizionali, ovvero compilando il modello 730 o il modello Unico Persone fisiche.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Emiliana Avellino

Lascia un Commento