La “Top 7″ dei cibi antitumorali

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 28 maggio, 2015

Cibi-antitumoraliIl cancro è sicuramente uno dei mali del secolo, eppure la malattia era ben conosciuta e temuta sin dall’antichità. Forse non tutti sanno, infatti,  che le prime attestazioni si trovano già nei papiri egizi del II millennio a.C. e negli scritti dei medici greci si legge la teoria dei quattro umori (flegma, sangue, bile gialla e bile nera, o atrabile), secondo la quale il cancro originava dallo squilibrio della bile nera (atrabilis) nel corpo. Purtroppo, però, nonostante siano passati secoli dalle sue prime manifestazioni quello della comparsa e della cura dei tumori resta ancora un mondo, in gran parte, da esplorare.

 Di certo, però, gli studiosi di tutto il mondo sono ormai d’accordo che una sana alimentazione e una corretta attività fisica possano aiutare i pazienti. L’oncologo David Khayat, direttore del Dipartimento di Oncologia all’Ospedale Salpetrière di Parigi e presidente dell’Istituto nazionale dei tumori francese, ha, anche, stilato una top 7 di quelli che sarebbero i cibi anti-tumore per eccellenza. Melograno, aglio, curcuma, thè verde, broccoli e tutti gli alimenti che contengono selenio e quercetina sarebbero per il medico un vero toccasana, unico inconveniente è che per essere efficaci dovrebbero essere ingeriti in grandi quantità.

Tra le dodici regole riportate dal Codice europeo contro il cancro ed i cibi  e le attività suggerite dagli esperti per tenere lontana la malattia c’è un ingrediente che, per la prevenzione, mette tutti d’accordo: la felicità.

Di Miriam Capuano

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Argomenti trattati: , , ,

Lascia un Commento