Lavoro. Ferrovie dello Stato, in arrivo 1000 nuove assunzioni

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 22 febbraio, 2017

ferrovieIl Gruppo FS Italiane sarebbe pronto ad inserire nel proprio organico circa 1000 unità così da “poter contare – si legge sul sito – su un ulteriore strumento a supporto del Nuovo Piano Industriale, attraverso l’acquisizione di competenze più moderne ed adeguate per la sua realizzazione”. Intanto, al momento è possibile candidarsi per la selezione di 1 Human Resources Merger & Acquisition Analyst che sarà impiegato, a Roma, in area Risorse Umane e Organizzazione, con contratto a tempo indeterminato.

Requisiti richiesti e termini di presentazione della candidatura. Gli interessati devono essere in possesso di: Diploma di Laurea Magistrale in Economia Aziendale / Economia e Commercio / Scienze Politiche / Giurisprudenza. Costituisce, inoltre, titolo preferenziale il conseguimento di Master universitario, dottorato di ricerca o altra specializzazione in discipline attinenti le operazioni di Merger & Acquisition; pregressa esperienza nell’area Risorse Umane e conoscenza dell’intero ciclo di vita delle operazioni M&A; ottima conoscenza dei principali pacchetti applicativi in ambiente Office; conoscenza della lingua inglese a livello medio superiore. Completano il profilo ottime capacità di analisi, problem solving, flessibilità e teamworking oltre che il possesso di ottime competenze comunicative. Per candidarsi basterà seguire la procedura al seguente link entro il 2 marzo 2017.

La risorsa si occuperà di: contribuire ad assicurare valore aggiunto alle operazioni straordinarie di Merger & Acquisition, dalla fase pre-due diligence di analisi, attraverso la pianificazione della transizione, fino alla fase di valutazione e riassetto; supportare lo Strategic Human Resources Program Manager nel gestire la complessità delle interdipendenze connesse alle diverse fasi di M&A garantendo la valutazione, pianificazione e gestione dei processi HR interessati; supportare il responsabile nella realizzazione del culture change network con le altre strutture di Gruppo coinvolte nell’operazione.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Argomenti trattati: , ,

Lascia un Commento