Lavoro. La Corte dei conti mette a bando 30 posti per referendari

Settore: Buono a sapersi editoriali
Data inserimento: 3 settembre, 2018

cortei dei conti-2La Corte dei Conti mette a bando 30 posti di lavoro  per Referendari.

Requisiti. Possono partecipare al concorso laureati in Giurisprudenza con mansioni dirigenziali e funzionali per l’esercizio delle quali siano richiesti almeno cinque anni di anzianità. E’ prevista una riserva di 6 posti per candidati in possesso, oltre che del diploma di laurea in giurisprudenza, anche della laurea in Scienze Economico Aziendali, Scienze dell’Economia e titoli di studio equiparati ed equipollenti. Nel dettaglio possono partecipare alla selezione: magistrati ordinari che hanno superato il periodo di tirocinio e hanno conseguito una valutazione positiva di idoneità; avvocati e procuratori dello Stato, alla seconda classe di stipendio; magistrati militari di tribunale e magistrati amministrativi; avvocati iscritti all’albo professionale da almeno 5 anni; dipendenti di ruolo delle Pubbliche Amministrazioni, docenti di ruolo delle Università e ricercatori confermati di materie giuridiche, con almeno 3 anni di anzianità di servizio; dipendenti dei due rami del Parlamento e del Segretariato generale della Presidenza della Repubblica, e funzionari degli organismi comunitari, i militari appartenenti al ruolo di ufficiali.

Modalità e termini di partecipazione. Le domande devono essere presentate attraverso la procedura online disponibile sul portale web Corte dei Conti. Per partecipare alla selezione pubblica c’è tempo fino al giorno 1 ottobre 2018. Per maggiori informazioni consultare il bando ufficiale.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Lascia un Commento