Lavoro. Nuove assunzioni in FS, 500 nuovi posti per diplomati e laureati

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 22 novembre, 2017

ferrovieNuove opportunità di lavoro in Ferrovie dello Stato che è pronta ad inserire nel proprio organico 500 nuove unità che andranno a sostituire, a partire dalla seconda metà dell’anno prossimo, il personale che andrà in pensione.

Posizione attualmente aperte. Esperti di sviluppo ambienti di simulazione e test. A  Firenze si cercano laureati in Ingegneria Informatica, Elettrica / Elettrotecnica, Elettronica o delle Telecomunicazioni o Scienze Informatiche. Requisiti: i candidati devono aver conseguito il titolo di studio con votazione non inferiore a 100 / 110. E’ richiesta anche una esperienza minima di 5 anni nello sviluppo software per tools e ambienti di simulazione e test su piattaforme Windows e Linux per i sistemi ERTMS (sottosistemi di terra e di bordo), LDS, ACC / ACCM. Verranno prese in considerazione anche le candidature di diplomati, se hanno maturato più di 5 anni di esperienza. Per candidarsi occorrono, inoltre, una buona conoscenza dell’Inglese e adeguate competenze tecniche. Sono, inoltre considerati requisiti preferenziali: il conseguimento di un PHD o Master di II livello nell’ambito della progettazione sw di sistemi complessi; capacità di progettare strumenti per la progettazione e verifica delle configurazioni degli impianti per sistemi ERTMS, LDS, ACC / ACCM; capacità di progettare ambienti di prova di sistemi di bordo ERTMS secondo subset 094.

Esperti di sviluppo, esperti di verifica e validazione del HW HW– Firenze Osmannoro. Le figure ricercate hanno conseguito una laurea in Ingegneria Elettronica, Informatica, Elettrica / Elettrotecnica delle o Telecomunicazioni, con voto minimo di 100 / 110. Hanno almeno 5 anni di esperienza in ambiti affini a quello di inserimento. Conoscono la lingua inglese ad un livello corrispondente almeno a quello B2 del Quadro comune europeo di riferimento per la conoscenza delle lingue (QCER). La selezione è aperta anche a diplomati se hanno esperienza pregressa superiore a 5 anni. I requisiti preferenziali sono: aver conseguito un PHD o Master di II livello in materie attinenti alla progettazione hw; progettazione ed eventuale titolarità di brevetti di circuiti/architetture innovativi inerenti fail safe e / o reactive fail safe; aver progettato test diagnostici run time sui dispositivi di sistemi vitali e / o FPGA e VHDL.

Esperti di sviluppo delle logiche funzionali ACC/A Firenze Osmannoro.
Si richiede il possesso di laurea in Ingegneria Informatica, Elettrica/Elettrotecnica, Elettronica o delle Telecomunicazioni o Scienze Informatiche, conseguita con voto non inferiore a 100 / 110. Per ricoprire questo ruolo occorre avere almeno 5 anni di esperienza nello sviluppo di logiche per apparati ACC/ACCM e nello sviluppo dei tools di progettazione e verifica degli impianti. Saranno valutati anche candidati diplomati, se hanno un’esperienza pregressa più che quinquennale. Inoltre, bisogna possedere idonee competenze tecniche e una buona padronanza dell’Inglese. FS precisa che i fattori di preferenza ai fini delle selezioni saranno i seguenti requisiti: aver conseguito un PHD o Master di II livello nell’ambito della progettazione sw di sistemi complessi; ottima conoscenza dei sistemi ERTMS e del loro interfacciamento con apparati ACC / ACCM; capacità di progettare e verificare logiche ACC / ACCM con metodi formali.
Esperti di sviluppo di sistemi Embedded- I candidati ideali sono laureati in Ingegneria Informatica, Elettronica o delle Telecomunicazioni con votazione minima di 100 / 110. Hanno esperienza minima quinquennale e lo sviluppo software e nella integrazione hw-sw di sistemi embedded SIL4, con progettazione di sistemi operativi e kernel real time a schedulazione ciclica o a priorità di task per architetture faul tolerant e fail safe. Se hanno più di 5 anni di esperienza è sufficiente anche il diploma come titolo di studio. Completano il profilo: adeguate competenze tecniche e una conoscenza dell’Inglese corrispondente almeno al livello B2 del QCER. Costituiranno elementi di preferenza ai fini della selezione:
PHD o Master di II livello in materie attinenti alla progettazione sw di sistemi complessi; aver progettato ed essere eventualmente titolari di brevetti o pubblicazioni scientifiche su architetture basate su microprocessori Intel e / o ARM e / o FPGA con core ARM; saper sviluppare hypervisor per processori Intel e ARM;
ottima conoscenza del sistema operativo Linux; capacità di sviluppare test diagnostici run time di dispositivi hardware.

Gli interessati possono presentare la propria candidatura sul sito di Ferrovie dello Stato entro il 27 novembre.

 

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Lascia un Commento