Mercato delle abitazioni ancora in crescita, Firenze e Genova le migliori

Settore: banche editoriali
Data inserimento: 10 ottobre, 2018

casaContinua a crescere il mercato del mattone. Nel secondo trimestre del 2018 tutti i settori immobiliari hanno, infatti, confermato il trend positivo già registrato nei primi mesi dell’anno. È questo il dato che emerge dal report trimestrale dell’Agenzia delle Entrate grazie ai dati elaborati dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare delle Entrate, incrociando le informazioni provenienti dalle note di trascrizione degli atti di compravendita con gli archivi del catasto edilizio urbano.

Nel dettaglio. Le compravendite di abitazioni hanno mostrato un incremento del 5,6%, gli uffici del 6,7%, i negozi del 5,4% e i capannoni del 1,3%. In rialzo anche gli scambi di box auto (+4,6%) e di cantine e soffitte (+8,6%). Per quanto riguarda il mercato delle abitazioni è in positivo, ormai, da oltre tre anni. “Nel periodo aprile-giugno 2018 – si legge nel report – il settore residenziale ha realizzato 153.693 compravendite. L’aumento più consistente si è registrato nelle aree del Nord Est (+9,3%) e nelle Isole (+7,1%). Anche il segmento dei depositi pertinenziali, costituito per lo più da cantine e soffitte, consolida la dinamica positiva degli ultimi trimestri (+8,6%), registrando 17.820 compravendite, nonostante un leggero rallentamento rispetto ai periodi precedenti. Gli scambi di box e posti auto sono stati, invece, 90.000, in aumento del 4,6% rispetto allo stesso periodo del 2017 e con un tasso più che doppio rispetto al trimestre precedente”.

Quali sono le città dove ci sono state maggiori compravendite? Le migliori performance si sono registrate a Firenze e Genova, che crescono del 4,7%, a Milano e Palermo (+4,4%) e a Torino (+4%). Bene anche Bologna (+2,8%) e Napoli (+2,7%); l’unica che mostra un leggero calo è, invece, Roma, pari al -0,8%.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Alessandro Casta

Lascia un Commento