Polizze assicurative. Nel 2016 più care per 1,5 di italiani, le donne le più penalizzate

Settore: assicurazioni
Data inserimento: 15 gennaio, 2016

assicurazioneNel 2016, un 1,5 milioni di automobilisti italiani pagheranno polizze assicurative più care: a rivelarlo è stato il sito Facile.it che ha analizzato la proiezione generale dei dati raccolti su un campione di 800.000 richieste di preventivo giunte al portale tra novembre e dicembre 2015.  Alla base dell’aumento del premio assicurativo ci sarebbe lo scatto del famigerato bonus-malus ovvero  il meccanismo che prevede l’aumento del costo della RC Auto per chi provoca un incidente stradale con colpa.

Proprio partendo dall’analisi delle richieste di preventivo, giunte al sito, è emerso, dunque, che, nel 2015, la percentuale di automobilisti responsabili di un sinistro è stata il 4,43% del campione, dato dal quale è stato calcolato che a subire, quindi, conseguenze negative sul premio saranno oltre 1,5 milioni di polizze. Andando a fare una valutazione dettagliata, anche l’anno scorso è stato confermato  il detto popolare: “donne al volante pericolo costante”. Secondo il portale, infatti, le più penalizzate sono  risultate essere le donne, il 5% del campione contro il 4,1% degli uomini.

Per quanto riguarda, invece, l’età, i più a rischio sono risultati essere gli ultra sessantenni, con il 5,39%, mentre a livello professionale il maggior numero di aumenti ha interessato la categoria dei medici-infermieri (5,56%), davanti agli insegnanti (5,46%) e ai pensionati (5,45%). E i peggiori conducenti?  Sempre secondo l’indagine,  in base alle denunce inoltrate alle assicurazioni, a livello nazionale, i più pericolosi sono risultati essere i toscani, il 5,88% del campione, i più virtuosi i calabresi, il 2,91%.

Di Alessandro Casta

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Alessandro Casta

Argomenti trattati: , , ,

Lascia un Commento