Premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza”, borse di studio di 20mila euro

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 11 novembre, 2015

orealAl via la quattordicesima edizione del premio “L’Oréal Italia per le Donne e la Scienza”, che nato, nel 1998, nell’ambito del progetto internazionale L’Oréal UNESCO “For Women in Science”, è stato il primo premio dedicato alle donne che operano nel settore scientifico. Novità di quest’anno è il valore delle borse di studio che l’azienda  leader mondiale nella cosmetica mette a disposizione delle ricercatrici italiane che aumenta da  15.000 a 20.000 euro ciascuna. Inoltre, nel panorama delle facoltà che verranno giudicate, si aggiungono ufficialmente anche Ingegneria, Matematica e Informatica, dando così l’opportunità a molte più scienziate di poter essere riconosciute per il loro percorso.

L’obiettivo del premio l’Oréal-UNESCO, che in questi anni ha già premiato 65 meritevoli giovani ricercatrici italiane, è, infatti, quello di aiutare le nuove generazioni a sentirsi più motivate a intraprendere la strada della ricerca. “Con l’aumento del valore della borsa di studio – ha commentato – Cristina Scocchia, amministratore delegato di L’Oréal Italia -l’azienda dimostra ancora una volta il forte impegno su questo progetto. Siamo felici di comunicare questa importante novità e auspichiamo che le nostre vincitrici possano essere modelli di ispirazione per le giovani. Perché dobbiamo ancora vincere molti pregiudizi”. Una ricerca commissionata dalla Fondazione L’Oréal rivela, infatti,  che il 67 % degli europei ritiene che le donne non possiedano le capacità necessarie ad accedere a occupazioni di alto livello in ambito scientifico. Solo il 10% degli interpellati pensa, invece, che le donne abbiano particolari attitudini per la scienza. “Questi dati così scoraggianti – ha concluso Scocchia – ci rendono ancora più determinati. Ci auguriamo che il premio L’Oréal-UNESCO sia un incentivo per le nuove generazioni: la scienza ha bisogno delle donne.”

Per partecipare. Bisogna inoltrare la propria candidatura attraverso il sito dove è possibile scaricare il regolamento e la domanda di ammissione. Le domande dovranno essere presentate entro e non oltre il 19 gennaio 2016, data a partire dal quale il sistema verrà chiuso. I nomi delle vincitrici verranno, poi, comunicati durante la cerimonia di premiazione ufficiale che si terrà a maggio 2016.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Laura Pinto

Lascia un Commento