Premio Meneghetti 2017, a bando 4 borse di studio del valore totale di 60mila euro

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 11 dicembre, 2017

MENEGHETTI-AWARD-2017-sito-ITAAl via il premio della Fondazione per la Ricerca Scientifica ed Umanistica Antonio Meneghetti. Nel dettaglio saranno  erogate quattro borse di studio di 15.000,00 (quindicimila) euro ciascuna nelle aree: Economia, Medicina, Fisica e Filosofia. È prevista anche la vincita ex-equo di massimo tre candidati per ogni categoria. In tal caso il premio di 15mila euro verrà ripartito tra i vincitori della categoria in parti uguali. Qualora i premi di alcune categorie non siano assegnati, questi saranno attribuiti alle categorie rimanenti, nel caso ci siano lavori meritevoli di essere premiati.

Requisiti e modalità di partecipazione. I candidati devono aver conseguito la Laurea Magistrale. Nel caso di più Autori del progetto di ricerca, parteciperà al bando chi presenta la domanda che dovrà allegare il consenso scritto dei co-Autori. La domanda di partecipazione al bando deve essere compilata e inviata, entro il 9 Marzo 2018, alla Fondazione in due modalità: tramite posta elettronica all’indirizzo award2017@fondazionemeneghetti.ch, sia in formato cartaceo, all’indirizzo: Fondazione di Ricerca Scientifica ed Umanistica Antonio Meneghetti, Via San Gottardo 10 – 6900 Lugano –Svizzera. A tal fine farà fede la data di invio per la posta elettronica e il timbro postale per il formato cartaceo.

Ciascun Progetto di Ricerca proposto – si legge nel bando -deve includere: lo stato dell’arte, in ambito internazionale, della ricerca proposta; gli obiettivi che il progetto si propone di raggiungere;  la descrizione del progetto; la descrizione della rilevanza e del perché il progetto presentato per il Premio si differenzia rispetto alla situazione attuale della ricerca nel campo di interesse. Devono inoltre essere riportate le fasi della ricerca, che deve includere: La descrizione dettagliata delle fasi di ricerca. Per ogni fase vanno indicati, orientativamente, i tempi e le risorse economiche necessarie per la sua realizzazione”. Tutti i documenti inviati devono essere in lingua italiana o inglese. Stesso criterio vale per il lavoro di ricerca. Non saranno presi in considerazione documenti o ricerche presentate in lingue differenti dall’italiano o dall’inglese. Chi desidera – è facoltativo – può inviare anche un breve video del progetto di ricerca (3/4 minuti). Per maggiori informazioni si rimanda al bando ufficiale.

 

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Argomenti trattati: , ,

Lascia un Commento