Progetto Archimede, a bando 80 borse di studio per la creazione di Start Up

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 25 giugno, 2018

inpsÈ stato prorogato al 20 luglio il termine per partecipare al concorso Inps Progetto Archimede – Master in “Entrepreneurship”.  Finalizzata alla creazione di Start Up, la selezione ha l’obiettivo di conferire 80 borse di studio per la partecipazione a master universitari di I livello, da attivarsi sul territorio nazionale, e corsi equivalenti promossi da atenei all’estero.

Requisiti. Per poter partecipare al concorso è necessario essere: figlio  o  orfano  di  dipendente  o  pensionato  iscritto  alla  Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o di pensionato utente della Gestione Dipendenti Pubblici; avere  un’età  inferiore  ai 30 anni alla  data  di  presentazione della domanda; essere in possesso della certificazione ufficiale di conoscenza della lingua inglese  a  livello  almeno  B2  del  Quadro  Comune  Europeo  di  riferimento per la conoscenza della lingue (QCER); essere in possesso di un diploma di laurea di primo o secondo livello, o di un diploma  di  laurea  vecchio  ordinamento,  o di  un titolo  equipollente conseguito all’estero;  avere un’idea imprenditoriale da sviluppare e che deve essere allegata alla domanda di partecipazione al bando.

Modalità di partecipazione. Per partecipare alla selezione è sufficiente inserire nel motore di ricerca del portale www.inps.it le parole “Progetto Archimede”, aprire la relativa scheda informativa e cliccare su “Accedi al servizio” in alto a destra. Una volta autenticati con il proprio  PIN,  è  possibile  effettuare  le  successive  scelte,  seguendo  il  percorso: Per  Aree tematiche > Attività sociali > Borsa di studio/Iniziative accademiche – Domanda o, in alternativa, Per ordine alfabetico > Borsa di studio/Iniziative accademiche – Domanda.

Informazioni utili. Prima di procedere alla compilazione della domanda è necessario aver effettuato l’iscrizione alla banca dati Inps. Il  modulo  di  richiesta  di  iscrizione  in  banca  dati  può  essere  prelevato  direttamente dal nuovo portale www.inps.it, inserendo nel motore di ricerca  in alto a destra le parole: “Modulo AS150”. Il modulo, debitamente compilato,  deve  essere,  poi,  presentato  dal  richiedente  alla  sede  provinciale  INPS competente per territorio, attraverso i canali di seguito elencati: recandosi direttamente  presso  la  sede  provinciale  competente  per territorio; inviandone una copia digitalizzata a mezzo posta elettronica certificata, all’indirizzo PEC della sede provinciale competente per territorio; inviandone una copia digitalizzata a mezzo posta elettronica, all’indirizzo mail della sede provinciale competente per territorio, allegando copia del documento di identità in corso di validità; inviandolo tramite raccomandata con ricevuta di ritorno, allegando copia del documento di identità in corso di validità; trasmettendolo via fax, al numero della sede provinciale competente per territorio, allegando copia del documento d’identità in corso di validità. Per  la  presentazione  della  domanda, inoltre, gli interessati dovranno essere in possesso di PIN che può essere richiesto seguendo la procedura online presente sul sito dell’Inps o tramite il contact centeral  numero  803164,  gratuito  da telefono  fisso  o  al  numero  06164164,  a  pagamento  da  telefono  mobile,  al costo della tariffa prevista dal proprio operatore. Per partecipare c’è tempo fino alle ore 12.00 del prossimo 20 luglio. Per maggiori informazioni consultare il bando ufficiale.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Laura Pinto

Argomenti trattati: , , , , ,

Lascia un Commento