Rc Auto. In calo i costi, ma a Napoli, Prato e Caserta sono ancora troppo elevati

Settore: assicurazioni new trends
Data inserimento: 12 ottobre, 2017

rcIl premio medio per la garanzia R. c. auto nel secondo trimestre del 2017 è stato pari a 412 euro ovvero il 50 per cento degli assicurati ha pagato un prezzo inferiore a 372 euro”. È questo uno dei principali dati emersi dall’indagine IPER sull’andamento dei prezzi per la garanzia r.c. auto 2017, resi noti dall’Ivass. Stando alle informazioni fornite dal Bollettino statistico si è, dunque, registrato, nel secondo trimestre dell’anno, una diminuzione del premio medio/mediano pari a −2,2/−2,4 per cento.

Buone notizie, quindi, ma non per tutti gli automobilisti, la diminuzione dei prezzi ha avuto, infatti, intensità diverse nelle diverse province italiane: “in linea con il dato nazionale (−15,6 per cento) al Centro, più intensa al Sud e in Sicilia (con punte del -24 per cento), più contenuta al Nord con variazioni mediamente inferiori al dato nazionale. I prezzi sono, inoltre, ancora elevati in province come Napoli (627), Prato (599), Caserta (535), Pistoia (517), Reggio di Calabria (514), Firenze (510), Crotone e Massa-Carrara(505) e Vibo Valentia (492).

Scatole nere. Altro dato interessante emerso dall’indagine è l’incremento delle istallazioni delle scatole nere. “Il 19,6 per cento delle polizze stipulate nel secondo trimestre del 2017 ne ha previsto, infatti, l’utilizzo e in città come Caserta e Napoli le polizze telematiche rappresentano, ormai, la modalità prevalente nei contratti r. c. auto”. Si sta, inoltre, progressivamente affermando nel mercato italiano,nel 19,7 per cento delle polizze, l’adozione del risarcimento in forma specifica ovvero i casi in cui il danneggiante si occupa del ripristino della situazione di fatto anteriore al danneggiamento –  per esempio fa riparare l’auto del danneggiato.  Pratica adottata soprattutto  nelle province del Sud come Caserta, Crotone e Foggia dove oltre il 40 per cento degli assicurati scelgono tale modalità di risarcimento.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Alessandro Casta

Lascia un Commento