Sissa Trieste per percorsi di dottorato, a bando 76 borse di studio da 45mila euro

Settore: Buono a sapersi
Data inserimento: 16 marzo, 2016

sissa-logo-acronymLa SISSA di Trieste, istituto di ricerca e di istruzione superiore di grado post-universitario, mette a bando 76 borse di studio del valore di 45 mila euro ciascuna per frequentare corsi Ph. D.

Requisiti di ammissione al concorso. Possono presentare domanda di partecipazione al concorso, senza limitazioni di età e cittadinanza, coloro che siano in possesso di uno dei seguenti diplomi entro il 31 ottobre 2016: diploma di laurea rilasciato da una Università italiana in base alla normativa precedente alla riforma di cui al D.M. 03.11.1999, n. 509;  diploma di laurea specialistica/magistrale post riforma;  titolo conseguito all’estero, di livello comparabile ad un “Master of Science”, e che consenta l’accesso ad un corso di Ph.D. nel paese di ottenimento e ritenuto idoneo a giudizio insindacabile della commissione esaminatrice.

Termini e modalità di partecipazione. La domanda di ammissione deve essere obbligatoriamente compilata ed inviata utilizzando la procedura disponibile alla seguente pagina entro e non oltre  il 16 settembre 2016. Alla domanda vanno allegati, in formato elettronico non modificabile: curriculum vitae et studiorum; autocertificazione attestante il superamento di tutti gli esami sostenuti nei precedenti studi universitari con la relativa votazione in lingua italiana, inglese, francese, tedesca o spagnola; autocertificazione del titolo finale conseguito (se non incluso nel precedente), in lingua italiana, inglese, francese, tedesca o spagnola. Qualora il titolo finale fosse conseguito dopo la data di spedizione della domanda di ammissione, è possibile presentare la relativa autocertificazione in sede d’esame; copia della tesi di laurea specialistica o, in assenza di questa, della laurea triennale.

Le 76 borse copriranno l’intero periodo di dottorato, 3 anni, e ammonteranno a 15.010,32 euro annui per ciascun selezionato. I dottorandi percepiranno, inoltre, un contributo di 100 euro mensili per l’alloggio, mentre agli allievi extracomunitari saranno rimborsate le spese di iscrizione sanitaria fino a 198,77 euro l’anno.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Lascia un Commento