Categoria: contribuenti

Bollo auto non pagato, la prescrizione scatta dopo 3 anni

 Vi è capitato di dimenticare di pagare il bollo auto? Vi toccherà coprire le spese solo degli ultimi anni,  come stabilito  da un’ordinanza della Corte di Cassazione, infatti,  la prescrizione scatta dopo 3 anni dal mancato pagamento e non dopo 10 come prevedeva il vecchio orientamento della giurisprudenza. I tempi iniziano a decorrere dal primo gennaio dell’anno successivo a quello previsto […]

Multe non pagate? Dal 1° luglio arriva il prelievo diretto dal conto

Non avete pagato, negli ultimi anni, i contribuiti Inps o avete ancora tasse da versare? Fate attenzione, dal prossimo 1° luglio  vi potreste vedere pignorare il conto corrente. Il Fisco, infatti, senza  il via libera di un giudice potrà effettuare un prelievo diretto,  dal conto, delle somme che non avete ancora saldato. Il cambiamento è […]

Bonifici bancari da familiari, attenti si rischia il blocco del conto

Siete soliti effettuare o ricevere bonifici da un vostro parente? Fate attenzione, potreste vedervi bloccare il conto corrente. A ribadirlo è stata una recente sentenza della Cassazione secondo la quale: “Le movimentazioni bancarie, fra cui le cessioni ai familiari, se non giustificate da documentazione o da valide ragioni, legittimano il sequestro sui beni del presunto […]

Equitalia, nulle le cartelle esattoriali prive di “trasparenza”

Forse non tutti i cittadini sanno ancora che: tutti gli atti di riscossione notificati dopo giugno 2008, se privi dell’indicazione della base di calcolo degli interessi sono illegittimi. A stabilirlo è stata la Cassazione Civile Tributaria con la sentenza n.4516 del 21 marzo 2012. Questo vuol dire che laddove manca trasparenza nella cartella esattoriale, che […]

Dichiarazione ISEE, in arrivo un nuovo modello e controlli serrati

In arrivo un nuovo modello per il calcolo dell’ISEE.  Era da tempo che il vecchio Indicatore della Situazione Economica Equivalente, introdotto quindici anni fa, era apparso inadeguato ad intercettare le persone davvero bisognose, per questo motivo dal 1° gennaio 2015 entrerà in vigore un nuovo modello. Tutti coloro che dovranno presentare la richiesta per nuove prestazioni […]