Tecnologia, Henn-na il primo albergo con dipendenti robot

Settore: new trends
Data inserimento: 11 febbraio, 2015

robotVe lo ricordate il robot tuttofare dalle fattezze femminili del film di Alberto Sordi “Io e Caterina”? Beh, a distanza di qualche decennio la finzione cinematografica è diventata realtà ed in Giappone sta per aprire un hotel quasi interamente gestito da robot con sembianze umane.  Nella struttura, che potrebbe essere inaugurata già il prossimo luglio all’interno di un parco tematico nella prefettura di Nagasaki, ad attendere gli ospiti, dalla reception al guardaroba alle pulizie, ci saranno umanoidi, in grado di intrattenere conversazioni in diverse lingue, fare gesti con le mani, sorridere e ricambiare lo sguardo.

I particolari androidi, dall’aspetto di giovani donne giapponesi, sono stati sviluppati dall’università di Osaka e prodotti dalla Kokoro, un ramo della compagnia che possiede Hello Kitty. ‘Henn-na’ è il nome scelto per l’Hotel che in giapponese significa sia ‘cambiamento’ che ‘strano’. Le prime 72 stanze dovrebbero aprire a metà luglio, mentre altre 72 l’anno prossimo.

Modici i prezzi di una camera, circa 50 euro, una cifra bassa rispetto agli alberghi che si trovano all’interno dello stesso parco tematico, il ‘Huis Ten Bosch’. L’impiego dei robot, infatti, come si può facilmente dedurre riduce di molto i costi operativi.  Se nella finzione cinematografica di “Io e Caterina” è però l’uomo a perdere il controllo della macchina ed a restarne vittima chi sa cosa accadrà nella realtà.

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Emiliana Avellino

Argomenti trattati: , , ,

Lascia un Commento