Tecnologia, telefonini: oltre le marche c’è di più

Settore: new trends
Data inserimento: 7 giugno, 2016

honor-5x-logo-07bf98a1fcea1e67ddf197c7e4ede60e4Come scegliere il telefonino migliore? Gli appassionati del settore possono dare un’occhiata nel cesto degli «outsider» , i “fuori dal coro” come li ha battezzati il Corriere.it in un’interessante fotogallery di qualche giorno fa. Beh, ne abbiamo analizzati di diversi (leggi anche: I cellulari migliori, non ancora di “moda“), nella maggior parte made in Cina, ma non ci sono solo quelli. Per esempio per chi fosse alla ricerca di uno smartphone indistruttibile può puntare su  Cat S60 della statunitense Caterpillar, famosa per i suoi veicoli industriali. L’S60 è impermeabile fino a 5 metri, resiste all’acqua salata, polvere, umidità, pioggia, vibrazioni, radiazioni solari e shock termici. È anche garantito per sopravvivere a urti violenti da un’altezza fino a 1,8 metri. È, inoltre, dotato di fotocamera termica ed è in grado di scattare foto e girare video registrando il calore emanato da oggetti e persone. L’hardware è di fascia media: processore Snapdragon 617 e 3 gb di ram. La batteria è abbastanza capiente, da 3800 mah. Il costo del telefonino è di 699 euro, ma almeno sarete sicuri che sarà difficile vi abbandoni.

Poi c’è l’ex russa Yota che recentemente è stata acquisita dalla cinese Zte, che dovrebbe produrre la terza generazione dei Yotaphone 2, dotati di doppio display: sulla scocca posteriore vengono mostrate ora e data, le notifiche dei social, le email e le notizie; su quella frontale c’è il familiare Android. Lo Yotaphone è dotato di processore Snapdragon 801 a 2,2 ghz, 2 gigabyte di ram e 32 giga di spazio d’archiviazione. Nota positiva anche nel prezzo che si è dimezzato: è passato da 750 a circa 300 euro. Cinese è anche la terza generazione dei telefonini OnePlus che dovrebbero essere lanciati sul mercato la prossima settimana. Per il momento si hanno solo indiscrezioni: dovrebbero avere una scocca in alluminio e un display da 5,5 pollici full hd. Come da tradizione OnePlus, dovrebbe essere affidabile e veloce e avere il meglio dell’hardware sul mercato: un processore Snapdragon 820 con 4 gigabyte di ram. La memoria interna dovrebbe essere 64 gigabyte e la fotocamera sarà da 16 megapixel.

Tra gli smartphone più affidabili non si può dimenticare l’Honor 5X; il 7 costa poco meno di 300 euro ed è distribuito ufficialmente in Italia. Ha il sensore per le impronte digitali, un buon software che ottimizza gli scatti fotografici e tra le funzioni più interessanti c’è un sensore a infrarossi, che permette di usare il telefono come un telecomando universale. “L’unica pecca – come riportato dal Corriere.it – sono i soli 16 gb di spazio d’archiviazione, per fortuna espandibili con una scheda microsd”.

Di Arturo Avellino

 

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Argomenti trattati: , , ,

Lascia un Commento