Viabilità, arriva il “VedoTuttor”. Occhi puntanti sulle infrazioni

Settore: new trends
Data inserimento: 14 aprile, 2016

Stephane Compoint / MorphoÈ in grado di effettuare il controllo ed il sanzionamento automatico dei veicoli, si chiama Morpho e rappresenta la nuova generazione di strumenti di controllo della circolazione. Dal superamento dei limiti di velocità, differenziati per tipologia di veicolo, al passaggio con il rosso fino al sorpasso in zona vietata: sono queste solo alcune delle infrazioni che il dispositivo, che è solo un lontano parente dei Tutor o delle telecamere di sorveglianza attualmente presenti sulle nostre strade, può immortalare.

Il ‘VedoTuttor’, com’è stato ribattezzato, è stato fabbricato in Francia dal colosso della sorveglianza elettronica Safran e, al momento, è in fase di omologazione da parte del Governo francese che dovrebbe, poi, installarlo in carreggiate ad alto rischio incedente e sulle strade a scorrimento veloce. Innovativo il sistema di funzionamento di Morpho che è dotato di diversi occhi elettronici, in grado di leggere istantaneamente le targhe, di confrontarle con le liste dei veicoli rubati o di quelli privi di copertura assicurativi. Ma non è tutto, il dispositivo è anche in grado di seguire, in un tratto di strada molto esteso, la traiettoria della quattro e due ruote sanzionando eventuali manovre vietate: superamenti delle linee di segnaletica orizzontale nella zona dell’incrocio,  il non rispetto della distanza di sicurezza, svolte e sorpassi non consentiti e l’occupazione, anche momentanea, di una corsia riservata.  Per il momento Morpho sembra già essere stato attivato su alcune strade di Dubai e chissà se un giorno non potrà pure accendersi su quelle italiane.

Di Miriam Capuano

 

facebooktwittergoogle_plusredditlinkedinmailby feather
Autore: Miriam Capuano

Lascia un Commento